E’ Morto Gigi Riva

23 Gennaio 2024 Pubblicato da Lascia il tuo commento

Una Leggenda del Calcio Italiano ci Lascia

Gigi Riva, soprannominato il ‘Rombo di Tuono’, ci ha lasciato all’età di 79 anni. Ricoverato per un infarto al reparto di Cardiologia del Brotzu di Cagliari, Riva è stato un simbolo del calcio italiano, un attaccante che ha segnato un’epoca.

Il Capocannoniere della Nazionale

Con 35 reti in 42 presenze, Gigi Riva detiene il record di gol segnati in Nazionale, una media di 0,83 gol a partita. Il suo numero 11 è entrato nella storia con lo scudetto del Cagliari del 1970. La sua carriera in maglia azzurra è stata costellata di momenti indimenticabili, come la leggendaria partita Italia-Germania 4-3.

Un Eroe in Sardegna e Oltre

Nonostante le offerte delle grandi squadre, Riva rimase fedele al Cagliari, diventando un eroe locale e un simbolo di lealtà sportiva. La sua figura è stata sempre caratterizzata da riservatezza e umiltà, vivendo una vita lontana dai riflettori nel centro di Cagliari.

Il Lutto in Sardegna e il Ricordo di Cagliari

La scomparsa di Gigi Riva ha portato il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, a proclamare il lutto in tutta l’isola. Anche il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, ha espresso il suo profondo dolore, ricordando Riva come un esempio, un punto di riferimento e un uomo unico e inimitabile.

Un Addio al ‘Rombo di Tuono’

La scomparsa di Gigi Riva lascia un vuoto nel mondo del calcio e nel cuore degli italiani. La sua eredità sportiva e umana rimarrà per sempre un esempio per le future generazioni. Addio a un grande campione, che ha saputo essere non solo un fuoriclasse in campo, ma anche un uomo di grande valore fuori dal rettangolo di gioco.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *